Descrizione
Il livello 2 (Data Link Layer) si occupa di gestire il collegamento da un pc all'altro appartenenti alla stessa LAN (Local Area Network) e' un sistema di comunicazione che permette ad apparecchiature indipendenti di comunicare tra loro, entro un' area delimitata, utilizzando un canale fisico a velocita' elevata e con basso tasso d'errore . Altra funzione principale di questo livello e' quella di recuperare gli errori trasmissivi: di solito questo avviene mediante tecniche di ritrasmissione automatica dei dati che sono stati ricevuti corrotti. Il protocollo Ethernet appartiene a questo livello.

Funzionalità

I compiti di questo livello sono:

 




  • Identificare i nodi connessi
    Le interfacce di rete NIC (Network Interface Controller, anche Network Interface Card) dispongono di un numero cablato (di 48 bit) detto MAC address, non modificabile, univoco in tutto il mondo, viene impiegato per identificare le entita'.

    Controllare gli errori
    Aggiunge al pacchetto proveniente dal livello ISO/OSI superiore (il livello network) una sequenza di bit (checksum) che e' usata in ricezione per valutare la corretta trasmissione del pacchetto. Se il "checksum calcolato" e' diverso dal "checksum ricevuto" il destinatario individua un errore.

    Correggere gli errori mediante ritrasmissione
    I pacchetti inviati sono tutti numerati. Per ogni pacchetto ricevuto, il destinatario invia al mittente un segnale di ACK (acknowledgement, conferma) contenente lo stato della trasmissione (positivo o negativo) e il numero del pacchetto associato. Il mittente deve ripetere l'invio dei pacchetti in corrispondenza dei quali non ha ricevuto il segnale di Acknowledge in un intervallo di tempo prestabilito. L'ACK puo' essere trasmesso con un messaggio a se' stante, o in un campo all'interno di un pacchetto utente che viaggia in direzione opposta (questa modalita' prende il nome di piggyback). Puo' capitare che, per via dei reinvii dovuti a ritardi nella ricezione dell'ACK, il destinatario riceva lo stesso pacchetto piu' volte: in questo caso le copie del pacchetto verranno scartate.

    Definire la connessione logica LLC (Logical Link Control)
    L' LLC definisce e controlla il collegamento logico tra i nodi di una rete. Questo sottolivello fornisce i servizi al Network Layer che nascondono i dettagli dovuti alle diverse tecnologie fisiche utilizzate.

    Controllare il flusso
    Ovvero sincronizzare il dispositivo fisico piu' veloce portandolo alla velocita' di quello piu' lento. In questo modo si evita che un mittente troppo veloce tenda a trasmettere pacchetti in quantita' superiore a quella supportata dal ricevente, evitando che quest'ultimo risulti completamente sopraffatto dal sovraccarico di lavoro (buffer overflow).

    Accesso condiviso al canale MAC (Medium Access Control)
    Disciplina l'accesso multiplo di piu' nodi ad un canale di comunicazione condiviso (multiplazione) evitando o gestendo l'occorrenza di collisioni.

    Data Framing
    Il secondo livello forma dei pacchetti dati, detti frame o trama, da far viaggiare lungo la dorsale di comunicazione. Il frame e' l'unita' dati fondamentale di questo livello. Il livello DataLink incapsula il pacchetto proveniente dallo strato superiore (livello 3) in un nuovo pacchetto detto frame (o trama) al quale aggiunge un header (intestazione) e un tail (coda). Ethernet, Token Ring, FDDI, IEEE 802.11 (WLAN), ATM, TCP/IP's Serial Link Interface Protocol (SLIP) e Point-To-Point Protocol (PPP) sono alcune tecnologie e protocolli associati al livello 2. Anche il protocollo ARP che permette di conoscere l'indirizzo fisico di una scheda di rete corrispondente ad un indirizzo IP, appartiene a questo livello.

    Multiplazione
    Nelle reti la connessione fisica tra due elaboratori (linee bifiliari, collegamenti in fibra ottica, collegamenti radio ecc...) deve essere utilizzata in modo tale che piu' applicazioni possono contemporaneamente trasmettere informazioni sullo stesso canale : si pone quindi il problema di sfruttare la capacità del mezzo a disposizione per ottenere piu' canali di livello fisico (o logico) sullo stesso mezzo trasmissivo.

     

    I.S.I.S. Guido Tassinari 2016© Design by Andrea Cagliani.